DIARIO DI VIAGGIO 7

Settima tappa. Montorsoli

Interessante la tappa di ascolto a Montorsoli dove i cittadini hanno dato un ottimo contributo di idee al viaggio nel Comune di Vaglia intrapreso poco più di un mese fa.
Si è parlato di temi caldi per il Comune come il Banti, argomento molto sentito, sia per la vicinanza alla frazione sia per la straordinaria capacità attrattiva che la struttura ha avuto negli anni e che potrebbe ritornare ad avere. Gli abitanti di Montorsoli sono stati molto propositivi e hanno sottolineato come sia necessaria prima di tutto la vicinanza delle istituzioni alla base perchè hanno detto: ‘Sono stati i vertici che si sono staccati dalla base e non il contrario’. E questo io lo sottoscrivo ed è uno dei punti su cui più ho insistito nel mio viaggio tra le frazioni: l’ascolto non finirà con le elezioni, ma sarà istituita una struttura permanente a cui i cittadini si potranno sempre rivolgere per proporre i loro problemi e anche, perchè no, illustrare le loro proposte e soluzioni.

Altro problema sentito nella frazione la cronica mancanza di parcheggi e l’assenza di un marciapiede, tutte cose che rendono difficilmente vivibile la zona perchè è praticamente impossibile fermarsi e girare per Montorsoli. Questo comporta una scarsa socializzazione perchè non ci sono luoghi di ritrovo nè, tantomeno, occasioni di incontro.
Infine si è parlato del Parco Demidoff, o Parco di Pratolino come si dice ora, perchè, secondo tutti in quella stanza, è un patrimonio da valorizzare che dovrebbe portare appunto valore aggiunto per tutto il Comune di Vaglia e non essere solo un problema per il numero di auto che girano cercando parcheggio.
Una serata vivace che si è conclusa con un arrivederci a quando torneremo a presentare il programma, speriamo sempre con un pubblico arguto e competente come quello di venerdì sera.