Quando la toppa è peggio del buco

“ScelgoVaglia”rincara: Così il sindaco ammette di violare la legge anche quest’anno, “come tutti gli anni scorsi”

COMUNICATO STAMPA

22.03.19 (C.Ch.) I cittadini che devono ottenere una nuova tessera elettorale, o il duplicato, si lamentano
di essere rimandati a farlo la settimana prima del voto, e la lista “ScelgoVaglia” se ne è fatta portavoce.
Per tutta risposta, il sindaco si affida a Facebook con una nota che conferma di essere di fronte ad uno di
quei casi in cui il tentativo di giustificazione è peggio che ammettere la colpa: quei casi, insomma, in cui
la toppa è peggiore del buco.
Scrive infatti il sindaco che “le tessere elettorali saranno rilasciate come tutti gli anni scorsi a partire da un
mese prima della data delle elezioni.”

Ora, a parte che il sindaco ha dilatato miracolosamente la settimana ad un mese, il dramma è che non si
rende nemmeno conto di ammettere di aver violato per quattro anni una legge dello stato e di continuare
a farlo !

Perché la legge è chiarissima: su richiesta del cittadino, e riempito il modulo, il Comune “provvede” al rilascio. “Provvede” ! Non dopo due anni o due mesi: provvede ! E cioè nel corso dei cinque anni il cittadino ha diritto ed avere la tessera elettorale in qualunque momento, quando lo ritiene opportuno, anche in rapporto alle sue insindacabili scelte di vita e di lavoro.
Come non bastasse, per buttare fumo negli occhi a lettori distratti, mescola “l’apertura ad orario pieno degli ufficia partire dall’ultima settimana anche per il rilascio delle tessere elettorali” da ultima opportunità a quello che il Comune poneva come obbligo.
Confondendo ad arte l’orario di apertura degli sportelli con il rilascio dei documento elettorale.

Comunque una buona notizia c’é. Di fronte all’esplodere del caso, l’Amministrazione ha deciso di integrare di integrare l’ufficio con un’altra impiegata.

Staremo a vedere, continuando ad aspettare le tessere elettorali.

 

Vaglia. Ci sono le elezioni … ma non le tessere elettorali!

La denuncia di ‘ScelgoVaglia’, la lista unitaria di centrosinistra che sostiene candidato a Sindaco l’ex eurodeputato Guido Sacconi

COMUNICATO STAMPA

Vaglia, 20.03.19. Giovani al primo voto, nuovi residenti, chi l’ha smarrita o deteriorata, o chi invece ha già esaurito gli spazi.
Insomma tutti coloro che hanno bisogno di una nuova tessera elettorale, o del suo duplicato, al Comune di
Vaglia si sentono rispondere di passare a ritirarla …. l’ultima settimana prima del giorno delle elezioni, il 26 maggio.

Questo, non solo in dispregio della legge ma anche del buonsenso e del diritto dei cittadini a non essere inutilmente angariati.
Tutti i Comuni, infatti, proprio per evitare la ressa e le code degli ultimi giorni invitano i cittadini che hanno bisogno della tessera elettorale a farne richiesta con largo anticipo.

La spiegazione pare essere, e non si dubita a crederci, che l’ufficio dei Servizi Demografici è ormai presidiato in solitudine da un unico dipendente, e non è difficile immaginare quanto questo non invidiabile impiegato sia oberato di lavoro.
Ma l’Amministrazione? Non sa quello che succede nei propri uffici ? Non si sente in dovere di intervenire su una situazione ai limiti dell’illegalità?

Di fronte alla richiesta di chiarimenti, a un certo punto è ventilata la voce che questa era un direttiva contenuta “in una circolare della Prefettura” !
Circolare che naturalmente non esiste, come a chiunque è dato verificare, sia consultando il sito della Prefettura sia sentendo altri Comuni.
E del resto ogni persona dotata di un minimo di buon senso non può neanche solo immaginare che quello che è l’organismo territoriale di governo emani una circolare per pesticciare una legge dello Stato.

Ma così vanno le cose al Comune di Vaglia, e questo caso non è né l’unico e nemmeno il più grave, come documenteremo.

Sì, il 26 maggio è proprio il momento di voltare pagina

 

SEMINARIO: “VAGLIA COM’E’”

Questo pomeriggio, dalle 17 alle 19, presso il Circolo ARCI di Caselline.

In vista della Conferenza Programmatica prevista per il 13/4, la Lista Unitaria “Scelgo Vaglia” ha avviato un
serrato lavoro di ascolto dei cittadini e di elaborazione progettuale. Lavoro articolato per Frazioni e Tavoli
Tematici.
Impegno finalizzato alla messa a punto di obbiettivi al tempo stesso realistici ed ambiziosi, di breve e medio termine, su cui impegnare la prossima Amministrazione del Comune di Vaglia.

Presupposto indispensabile è un’analisi aggiornata e approfondita delle peculiarità demografiche, sociali ed
economiche di questo comune così come si sono modificate nel corso degli ultimi anni e come lo
caratterizzano rispetto alle aree territoriali contermini. Gli studi più recenti ed affidabili ci dicono che Vaglia presenta peculiarità piuttosto importanti. E ci suggeriscono le risorse su cui puntare per la valorizzazione del comune: umane, conoscitive, economiche, ambientali- boschive, storico-monumentali.

A questo scopo è stato organizzato un Seminario di studio e di riflessione, che si terrà questo pomeriggio, dalle 17 alle 19, presso il Circolo ARCI di Caselline.

I relatori saranno:
– Stefano Casini Benvenuti, Direttore dell’IRPET (Istituto Regionale Programmazione Economica Toscana)
– Franco Bortolotti, Coordinatore Scientifico dell’IRES CGIL Toscana.

Vi aspettiamo!

 

SEMINARIO: “ VAGLIA COM’E’ ”

SEMINARIO: “VAGLIA COM’E’”

Domani pomeriggio, dalle 17 alle 19, presso il Circolo ARCI di Caselline.

In vista della Conferenza Programmatica prevista per il 13/4, la Lista Unitaria “Scelgo Vaglia” ha avviato un
serrato lavoro di ascolto dei cittadini e di elaborazione progettuale. Lavoro articolato per Frazioni e Tavoli
Tematici.
Impegno finalizzato alla messa a punto di obbiettivi al tempo stesso realistici ed ambiziosi, di breve e medio termine, su cui impegnare la prossima Amministrazione del Comune di Vaglia.

Presupposto indispensabile è un’analisi aggiornata e approfondita delle peculiarità demografiche, sociali ed
economiche di questo comune così come si sono modificate nel corso degli ultimi anni e come lo
caratterizzano rispetto alle aree territoriali contermini. Gli studi più recenti ed affidabili ci dicono che Vaglia presenta peculiarità piuttosto importanti. E ci suggeriscono le risorse su cui puntare per la valorizzazione del comune: umane, conoscitive, economiche, ambientali- boschive, storico-monumentali.

A questo scopo è stato organizzato un Seminario di studio e di riflessione, che si terrà domani pomeriggio, dalle 17 alle 19, presso il Circolo ARCI di Caselline.

I relatori saranno:
Stefano Casini Benvenuti, Direttore dell’IRPET (Istituto Regionale Programmazione Economica Toscana)
Franco Bortolotti, Coordinatore Scientifico dell’IRES CGIL Toscana.

Vi aspettiamo!